Maltempo, nuova allerta meteo: temporali e raffiche di vento in arrivo

“Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi un avviso di condizioni meteorologiche avverse, con indicazione che dalla serata di oggi, mercoledì 31 ottobre e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio ‘precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere temporalesco. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Venti da forti a burrasca, dai quadranti meridionali, sui settori costieri. Mareggiate lungo le coste esposte’.

Il Centro Funzionale Regionale ha adottato l’avviso di criticità con indicazione dalle prime ore di domani, giovedì 1 novembre e per le successive 24-36 ore, si prevede nelle zone di allerta del Lazio: criticità idrogeologica per temporali codice arancione su Bacini Costieri Nord, Medio Tevere, Roma; criticità idrogeologica codice arancione su Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri; criticità idrogeologica per temporali codice giallo su Rieti. È stata inoltre emessa un’attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio.

La Sala Operativa Permanente ha diffuso l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555″.

Lo comunica in una nota la Protezione civile del Lazio.

Continua a leggere Maltempo, nuova allerta meteo: temporali e raffiche di vento in arrivo su Il Corriere della Città.

Roma, danni del maltempo: oggi altri 170 interventi dei vigili del fuoco

Nella giornata odierna i vigili del fuoco di Roma hanno espletato oltre 170 interventi; prevalentemente alberi, rami in imminente pericolo di caduta e verifiche statiche.

Questa mattina in via Tracia, zona S. Giovanni, un albero di alto fusto (cedro del libano alto circa trenta metri) si è adagiato con le fronde su un fabbricato.

A scopo cautelativo si è proceduto allo sgombero di due palazzine che ospitano trentaquattro nuclei familiari.

Attualmente gli agenti dei vigili del fuoco sono impegnati in via Martone, zona statuario-capannelle, per un albero di alto fusto che si è inclinato fortenente sul sedime ferroviario, tratta Roma-Formia.

Si valuta la chiusura, momentanea, della tratta in questione, nelle more dei necessari interventi di messa in sicurezza dell’essenza arborea. L’attività è ancora in corso.

Continua a leggere Roma, danni del maltempo: oggi altri 170 interventi dei vigili del fuoco su Il Corriere della Città.

Roma: scuole CHIUSE per il maltempo anche domani

Domani, martedì 30 ottobre, saranno sospese le attività educative e didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado della città di Roma.

A seguito del Bollettino di criticità idrogeologica e idraulica, della Regione Lazio, che prevede il perdurare di condizioni metereologiche particolarmente avverse, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha infatti firmato un’ordinanza che prevede la sospensione dell’attività educativa e scolastica nelle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido e scuole dell’infanzia, su tutto il territorio cittadino.

Gli istituti saranno comunque presidiati dai dirigenti scolastici e dai funzionari comunali dei servizi educativi e scolastici con l’obiettivo di rilevare e segnalare eventuali criticità. Il provvedimento si è reso necessario per prevenire situazioni di pericolosità per l’incolumità dei bambini e degli studenti, nonché per motivi attinenti alla sicurezza e circolazione stradale.

Continua a leggere Roma: scuole CHIUSE per il maltempo anche domani su Il Corriere della Città.

Maltempo, le scuole di ogni ordine e grado nella città di Roma resteranno chiuse

Domani, lunedi’ 29 ottobre, le scuole di ogni ordine e grado nella città di Roma resteranno chiuse per gli studenti.

Lo comunica una nota ufficiale del Campidoglio.

A seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio, che prevede forti venti, piogge intense e temporali, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che prevede la sospensione dell’attività educativa e scolastica nelle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido e scuole dell’infanzia, su tutto il territorio cittadino.

Gli istituti saranno comunque presidiati dai dirigenti scolastici e dai funzionari comunali dei servizi educativi e scolastici. Il provvedimento si è reso necessario per prevenire situazioni di pericolosità per l’incolumità dei bambini e degli studenti, nonché per motivi attinenti alla sicurezza e circolazione stradale.

Continua a leggere Maltempo, le scuole di ogni ordine e grado nella città di Roma resteranno chiuse su Il Corriere della Città.

Meteo: weekend caldo, poi brusco calo termico

Abbiamo già anticipato come il weekend sarà caratterizzato da condizioni di tempo stabile e soleggiato, a tratti simil estivo; ma attenzione perché la configurazione meteo-climatica del territorio Europeo si appresta a subire decisi cambiamenti. 

La giornata di domenica vedrà il realizzarsi della prima spinta decisa dell’anticiclone Azzorriano verso nord, fin sull’Inghilterra, permettendo lo scivolamento di aria decisamente fredda per il periodo sul suo bordo più orientale, fin sulla nostra penisola. 

Le temperature subiranno cosi una brusca diminuzione, portandosi diversi gradi al di sotto delle medie stagionali, e molto probabilmente fra la notte di domenica e il mattino di lunedì si avranno anche le prime imbiancate delle cime appenniniche centro-meridionali. 

Si piomberà a tutti gli effetti in Inverno, segnando cosi l’ennesima anomalia di un’autunno che sa di tutto tranne che d’autunno.

Intorno alla metà della prossima settimana l’alta pressione si riprenderà in parte il bacino del Mediterraneo, andando a mitigare anche il clima nostrano. 

Tuttavia al momento sembra ipotizzabile un nuovo affondo freddo a ridosso della fine del mese, forse a significare che l’estate 2018 è finalmente giunta a termine. 

Meteo Centro Italia – www.meteocentroitalia.it

Continua a leggere Meteo: weekend caldo, poi brusco calo termico su Il Corriere della Città.

Meteo Roma e provincia, previsti forti temporali per domani 11 ottobre: la mappa (FOTO)

La protezione civile della Regione Lazio ha diramato un bollettino meteo segnalando, per la giornata di domani, giovedì 11 ottobre 2018, forti fenomeni temporaleschi con piogge “da isolate a sparse anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati specie sui settori costieri”. I mari saranno molto mossi, temperature in sensibile calo. 

 

Continua a leggere Meteo Roma e provincia, previsti forti temporali per domani 11 ottobre: la mappa (FOTO) su Il Corriere della Città.

Meteo, nuovo calo delle temperature: in arrivo pioggia e raffiche di vento

Nelle prossime ore, a causa dell’ingresso di aria decisamente fresca dai quadranti nord occidentali, le condizioni meteorologiche tenderanno a peggiorare su tutta la nostra regione, in particolare modo sulle coste.

In arrivo raffiche di vento e piogge.

L’instabilità permarrà almeno fino alla giornata di domenica intervallata da pause più stabili all’interno delle quali sarà possibile anche qualche schiarita.
 
Le temperature saranno in diminuzione di 1-3 gradi.
 
 
Meteo Centro Italia – www.meteocentroitalia.it

Continua a leggere Meteo, nuovo calo delle temperature: in arrivo pioggia e raffiche di vento su Il Corriere della Città.

Roma, ondata di calore: Protezione Civile distribuisce bottigliette d’acqua

Non si ferma l’ondata di calore che da giorni investe Roma. Anzi, oggi la situazione è critica, con il raggiungimento del livello di rischio 3, il più alto.

Acqua distribuita al Colosseo

Per questo la Protezione Civile di Roma Capitale distribuirà gratuitamente bottigliette d’acqua a turisti e cittadini che si troveranno in centro. Dalle 11 alle 16, in particolare, i volontari saranno presenti con un gazebo nei pressi dell’Arco di Costantino, nell’area pedonale del Colosseo. L’ondata di calore di livello 3 individua indica condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive, e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute. Nelle ore più calde si consiglia di restare in casa e non esporsi al calore delle aree urbane.

Continua a leggere Roma, ondata di calore: Protezione Civile distribuisce bottigliette d’acqua su Il Corriere della Città.

Meteo, torna il caldo Africano: punte sopra i 38°C

In effetti, fino ad oggi, l’illusione di una normale estate anni 80 o 90, quella in cui le giornate erano spesso ventilate e non troppo calde accompagnate da serate fresche, è stata evidente a tutti.

Dopo un maggio fresco e molto piovoso, tra giugno e luglio le giornate calde sono state davvero poche e mai esagerate, intervallate da lunghi periodi nella norma o in alcuni casi decisamente freschi. Il peggio sembrava quindi passato, invece: SORPRESA!

Tutta l’Italia è preda del famigerato anticiclone africano.

Quasi come un orologio svizzero (ricordando la terrificante prima settimana di agosto 2017), anche agosto 2018 inizia con una ondata di caldo non severa come quella dello scorso anno, ma comunque lunga e considerevole.

A partire da domani infatti le temperature, complice l’aumento in quota della pressione, aumenteranno sensibilmente fino a toccare o superare i 38 gradi, con punte di 41/42 gradi nelle zone pianeggianti interne di alto Lazio e bassa Toscana.

I cieli saranno sereni, per più giorni, venti deboli, nottate opprimenti per assenza di brezze notturne, cicale ad ogni ora, zanzare e caldo.

A quando la fine? Ad oggi non si vede, forse un timido accenno intorno al 10 / 14 del mese di agosto ma i tempi sono troppo lunghi e le incertezze troppo alte.

Queste le previsioni nel dettaglio:

dal 30 luglio al 02 agosto > cieli sereni ovunque, venti deboli sia di giorno che di notte, caldo in alcuni casi opprimente con punte sopra i 38°C. Attenzione a non uscire durante le ore più calde (12.00 > 18.00).
dal 03 agosto al 07 agosto > lieve cedimento in quota della struttura altopressoria con leggero abbassamento delle temperature, venti moderati da nordest, cieli sereni.

Continua a leggere Meteo, torna il caldo Africano: punte sopra i 38°C su Il Corriere della Città.

Meteo, caldo in lieve attenuazione: tornano le piogge pomeridiane

Nel fine settimana l’alta pressione nord Africana, che ormai da circa una settimana assedia quasi incontrastata la nostra regione, tornerà a perdere qualche colpo sulla spinta di correnti più fresche di origine nord orientale. 

Il caldo nelle prossime ore tenderà quindi ad allentare. 

L’arrivo di aria più “fresca” sulla nostra regione permetterà, nelle prossime ore, la formazione di rovesci pomeridiani nelle zone interne, e più difficilmente anche nelle zone costiere.

La situazione potrebbe rimanere tale almeno fino ai primi giorni della prossima settimana, con l’Italia tutta che si troverà sotto un regime alto pressorio indebolito da flussi più freschi di origine nord orientale, con l’instabilità, che fatta eccezione per la giornata di domani e di sabato, interesserà con locali rovesci solo le zone interne (a ridosso dei rilievi appenninici).

Le temperature si manterranno stazionarie e nella media del periodo. 

Meteo Centro Italia – www.meteocentroitalia.it

Continua a leggere Meteo, caldo in lieve attenuazione: tornano le piogge pomeridiane su Il Corriere della Città.