Aprilia, anziano di 72 anni precipita dal tetto in zona Casello 45: interviene l’eliambulanza (FOTO)

Incidente quest’oggi ad Aprilia, in zona Casello 45, dove un anziano è precipitato dal tetto della propria abitazione. L’uomo, di 72 anni, è stato trasportato all’ospedale di Latina con l’eliambulanza. Polemiche sono state sollevate dai residenti in quanto, a causa dei lavori al passaggio al livello, l’ambulanza ha avuto notevoli difficoltà a giungere sul luogo dell’incidente.

 

 

 

Continua a leggere Aprilia, anziano di 72 anni precipita dal tetto in zona Casello 45: interviene l’eliambulanza (FOTO) su Il Corriere della Città.

Tir in avaria sulla Pontina: traffico paralizzato per 4 chilometri

Traffico paralizzato sulla Pontina a causa di un veicolo in avaria al chilometro 37+300, all’altezza di Aprilia.

Un grosso tir, per motivi ancora sconosciuti, è rimasto fermo in mezzo alla carreggiata, provocando fortissimi disagi per la circolazione.

Attualmente le lunghe code si estendono per oltre 4 chilometri, da via Guardapasso all’uscita per via del Tufetto, in direzione Roma.

Continua a leggere Tir in avaria sulla Pontina: traffico paralizzato per 4 chilometri su Il Corriere della Città.

Aprilia, Giò Volley cerca la seconda vittoria in campionato

Il Giò Volley di Aprilia cerca la seconda vittoria in campionato, dopo l’esordio vincente contro il Volta Latina. Per la 2a giornata del Campionato Regionale di Serie D le ragazze sfideranno le concittadine del Pianeta Volley.

Le parole del tecnico Lacasella

Alla derby che prenderà il via domani alle 18.30 la Giò Volley si presenta con in tasca le buone sensazioni arrivate dalla prima gara di campionato. “Le ragazze”, sottolinea il tecnico Lacasella, “hanno saputo reagire bene al punteggio sfavorevole. Era lecito aspettarsi un esordio altalenante, ma il carattere dimostrato nella reazione allo svantaggio è senza dubbio l’aspetto migliore che ci portiamo via dall’esordio. Le ragazze hanno dimostrato di essere all’altezza del campionato per cui sono state selezionate». Il clima del derby regala sempre emozioni particolari. Emozioni che le giovani leve della società apriliana dovranno saper tenere sotto controllo: “L’aspetto emotivo andrà gestito con attenzione. Tutte ci tengono a far bene davanti al pubblico di casa, specialmente in occasioni di questo genere. L’aspetto tecnico abbiamo dimostrato di saperlo gestire, ora ci apprestiamo a vivere quest’altra prova di maturità”.

Il capitano Boggian: “partita speciale”

I gradi di capitano in questa stagione sono stati affidati ad Irene Boggian, già lo scorso anno promossa durante il periodo di assenza di Roberta Borelli. Alla schiacciatrice 17enne il compito di guidare le compagne in questo atteso match: “Il derby è una partita speciale – afferma Boggian – e viverlo da capitano mi fa sentire ancora di più il senso di appartenenza alla squadra. Il calore del pubblico si farà sentire, ma noi dovremo essere brave a mantenere alta la concentrazione una volta scese in campo”. Con una sola partita alle spalle non si può certo dire che i meccanismi siano già ben oliati in casa Giò Volley. Ma nella prima sfida di questa stagione la giovane capitana ha già avuto modo di apprezzare le doti del gruppo e di saggiarne le qualità in prospettiva futura. “Quest’anno possiamo dare molto – è la convinzione del capitano – già nella prima partita abbiamo mostrato buone capacità. Abbiamo bisogno di conoscerci meglio, ma il primo approccio di domenica scorsa è stato molto positivo. Continuando a giocare insieme l’intesa si affinerà e sono convinta che le cose potranno solo migliorare”.

Continua a leggere Aprilia, Giò Volley cerca la seconda vittoria in campionato su Il Corriere della Città.

Pontina, tamponamento tra due auto: una finisce cappottata, l’altra tenta la fuga

Incidente nella serata di ieri sulla SR148 Pontina all’altezza del Comune di Aprilia. Due auto, in una dinamica ora al vaglio della Polizia Stradale di Aprilia, si sono tamponate in direzione sud lungo la stessa corsia di marcia; l’incidente ha provocato il ribaltamento di uno dei mezzi coinvolti mentre il conducente alla guida dell’altro veicolo ha tentato di scappare dal luogo dell’incidente. 

Il suo tentativo è però fallito dato che a poca distanza è stato fermato dagli agenti di Polizia. Ferito, ma non sarebbe in pericolo di vita, l’uomo alla guida dell’auto finita cappottata. 

 

 

Continua a leggere Pontina, tamponamento tra due auto: una finisce cappottata, l’altra tenta la fuga su Il Corriere della Città.

Era bomber dell’Aprilia Sandro Abbatini, morto per una fuga di gas a Genzano

La bombola di gas è esplosa sabato sera, nella sua casa acquistata da poco da Sandro Abbatini e la sua compagna.

Ancora da accertare le cause di una tragedia simile, dove il bomber quarantesettenne, ha perso la vita, dopo tre giorni di prognosi riservata presso il nosocomio di Velletri.

Così, Massimiliano Sorrentino, il suo collega di rete lo saluta:

“Ciao unico e solo mio gemello del gol… vola da papà Bruno che ti sta aspettando a braccia aperte davanti ad una lavagnetta per parlare di schemi…..”

Sandro Abbatini nato il 3 maggio 1971 e gemello di Walter Sorrentino, del gol all’Aprilia negli anni 1990-91 e 1991-92.

Figlio dell’ex giocatore della Roma Bruno Abbatini, poi allenatore dell’Aprilia calcio,  lascia la mamma e la sorella Monica Abbatini

La compagna è, ancora, a Velletri ricoverata in prognosi riservata e ignara di tutto.

Marina Cozzo

 

Continua a leggere Era bomber dell’Aprilia Sandro Abbatini, morto per una fuga di gas a Genzano su Il Corriere della Città.

Comune di Aprilia: nessuno è autorizzato a chiedere soldi per conto dell’ente o per sostenere progetti pubblici

 

È di questi giorni la notizia che un sedicente operatore, a nome di un’azienda locale (del tutto estranea alla vicenda), si stia aggirando per i negozi e le attività commerciali chiedendo soldi o altri tipi di prodotti come forma di sponsorizzazione per progetti o eventi cittadini, sulla base di un’autorizzazione del Comune di Aprilia.

Il Comune di Aprilia smentisce categoricamente di aver dato autorizzazione o mandato a chiunque, per richieste di denaro e di avere in essere trattative di cooperazione con singoli individui.

Pertanto si invitano tutti gli esercenti e i cittadini a diffidare da chi chiede soldi come forma di sponsorizzazione per eventi organizzati dal Comune o progetti da esso finanziati o sostenuti e si invita chi è già stato truffato in questo senso, a sporgere regolare denuncia alle competenti autorità.

Continua a leggere Comune di Aprilia: nessuno è autorizzato a chiedere soldi per conto dell’ente o per sostenere progetti pubblici su Il Corriere della Città.

Aprilia, primi successi stagionali per la Runforever (FOTO)

Primo appuntamento agonistico della stagione 2018/19 per la Runforever Aprilia, domenica 14 ottobre presso il Campo Coni di Latina, si sono svolti i Campionati Provinciali Giovanili di Atletica Leggera, il Meeting d’Autunno del capoluogo pontino ha visto una massiccia rappresentanza del sodalizio apriliano che con 26 giovani atleti ha raccolto una pioggia di titoli e importanti risultati, alcuni di loro all’esordio assoluto in competizioni ufficiali.

Nonostante all’inizio della preparazione atletica, sono arrivati già quattro titoli provinciali e altrettanti miglioramenti sui personali dei ragazzi ottenuti lo scorso anno, Alex Vantaggio e Chiara D’Arpino per la categoria Esordienti, Simone Pagano per la categoria Ragazzi e Lorenzo Albanese per quella dei Cadetti si laureano Campioni Provinciali, Alex e Chiara per il Biathlon, Simone sulla distanza dei mille metri e Lorenzo sui 300 metri.
Tra gli Esordienti, con prestazioni importanti si mettono in luce Nicola Sica, Giorgia Gerardi, Sofia Parotto ed Elisa Anselmo, esordio promettente anche per i piccoli Cristiano Sabuzi, Samuele Cesarini ed Elisa Margani.

Per la categoria Ragazzi, eccellente prima gara di Giuseppe Di Micco, il quale conquista il podio sia nel salto in lungo e sia sui 150 metri, non da meno le prove di Lorenzo Neri, Nicola D’Agostino e Marco Negri, per i maschie e di Giorgia Albanese, Valentina Giua, Giulia Gerardi ed Alessia Furlan per le femmine.
Tra i Cadetti emergono le prestazioni di Lorenzo Albanese, Luca Marzocchi, Christian Vantaggio, Matteo Manganaro, i quali migliorano tutti i loro personali, lo stesso per Melanie Vartolo e Fabiana Pagano.

Ottima prova anche per gli Juniores Giovanni Fiume ed Eduard Astamate, chiamati a gareggiare sulla distanza dei 100 metri, entrambi con importanti piazzamenti.

Piena soddisfazione per questa prima uscita agonistica ma anche tanta consapevolezza che il lavoro da fare è tanto, il percorso verso una preparazione adeguata affinchè si possano raggiungere eccellenti ed importanti risultati è appena iniziato, abbiamo però una certezza, l’entusiasmo e la passione che contraddistingue questo gruppo di ragazzi e sarà sicuramente un punto di forza indispensabile.

Un ringraziamento speciale ai nostri sponsor Rida Ambiente e Farmacia Comunale Aprilia Nord per il supporto che ci fornisce e a tutti i genitori che ci sostengono costantemente con il loro affetto.

Continua a leggere Aprilia, primi successi stagionali per la Runforever (FOTO) su Il Corriere della Città.

Aprilia, beccato dai Carabinieri mentre spaccia cocaina: arrestato 35enne

Ha venduto cocaina senza sapere di essere tenuto sotto osservazione dai carabinieri. È stato tratto in arresto ad Aprilia un 35enne durante un servizio dell’Arma per il controllo del territorio: i militari del nucleo operativo radiomobile hanno sorpreso l’uomo mentre cedeva 0,5 grammi di cocaina ad un 40enne e lo hanno tratto in arresto con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Perquisite l’abitazione ed il garage dell’arrestato, i carabinieri hanno rinvenuto 125 grammi di hashish e 130 di marijuana, oltre a un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e taglio delle dosi 1.340 euro in contanti, probabile frutto di traffiti illeciti. Il 35enne ora è in carcere.

Continua a leggere Aprilia, beccato dai Carabinieri mentre spaccia cocaina: arrestato 35enne su Il Corriere della Città.

Aprilia, 58enne rapinata sotto casa: il ladro le punta una pistola contro e spara in aria

E’ stat aggredita e rapinata sotto casa da un ladro armato di pistola. E’ accaduto giovedì sera ad Aprilia, a pochi passi dal supermercato Carrefour di via D’Annunzio. 

Il malvivente si è avvicinato ad una donna di 58 anni che stava rincasando e, dopo averle puntato contro una pistola, l’ha costretta a consegnargli i suoi averi. In un primo momento la 58enne si sarebbe rifiutata, così il rapinatore ha esploso un colpo in aria in segno di avvertimento.

La donna, spaventata a morte, ha allora consegnato i suoi beni all’uomo che in men che non si dica si è dato alla fuga.

Il rapinatore ha agito a volto scoperto e potrebbe essere stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza della zona, che ora sono al vaglio degli investigatori.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Aprilia, che hanno rinvenuto il bossolo del colpo esploso dal rapinatore, scoperto poi appartenere ad una pistola giocattolo.

Continua a leggere Aprilia, 58enne rapinata sotto casa: il ladro le punta una pistola contro e spara in aria su Il Corriere della Città.

Calcio, pazza Indomita: espugnato il Primavera

Una partita dalle mille emozioni quella di Aprilia, ma l’Indomita è riuscita a gestire l’intero match senza particolari problemi

Buona la prima, l’Indomita parte con piglio autoritario e lancia un chiaro messaggio al campionato al girone G di Prima Categoria. Gli undici di Aiello hanno infatti interpretato una partita quasi perfetta, a parte qualche sbavatura sui calci piazzati. E’ Cristofari a indirizzare il match sui binari giusti all’11’, grazie ad un delizioso pallonetto sul quale Scalibastri non può nulla, l’attaccante pometino ha dedicato il suo bellissimo gol al nonno scomparso da pochi giorni. Il primo tempo scorre senza particolari problemi per l’Indomita che raddoppia al 39′, Cipolletta sfrutta al meglio un’indecisione di un difensore apriliano. Il secondo tempo si apre come meglio non poteva per la squadra pometina: Angelelli insacca di testa al 13′ su punizione battuta da Cristofari e mette il punto esclamativo sulla partita. Da lì in poi il Primavera si riverserà nella metà campo avversaria in modo confusionario, senza trovare guizzi decisivi. Al 28′ la squadra locale riesce ad accorciare grazie ad un colpo di testa di Rubino, il quale sfrutta qualche leggerezza di troppo della retroguardia pometina sui calci piazzati. Si conclude una partita molto intensa sotto il piano fisico, ma nella quale sono emerse le qualità tecniche di un gruppo molto compatto e che sicuramente darà filo da torcere a molti.

Primavera: Scalibastri, Venturini, Chiapponi (Pirone 34’st), Frattasi, Gazzi, Di Meo, Rubino, Marrocco, Sargentoni (Sparaco 34’st), Celiani, Triola (Zotti 28’st). A disp: Grammatico, Gallia, Fusco, Giugliano.

Indomita: Spina, Frezza, Ranucci (Mastrogiovanni 42’st), Angelelli, Innocenzi, Giacoia, Oliva, Bacchiocchi, Mariani (Passucci 34’st), Cristofari, Cipoletta. A disp: Pompei, Bertini, Cicatiello, Ricci, Ferrara, Cariello, Gallo.

Marcatori: 11’pt  Cristofari (I), 39′ pt Cipolletta (I), 13′ st Angelelli (I), 28′ st Rubino (P)

Ammoniti: Angelelli (I), Bacchiocchi (I), Spina (I), Venturini (P)

Continua a leggere Calcio, pazza Indomita: espugnato il Primavera su Il Corriere della Città.