image_pdfimage_print

Casello 45, APL contro l’amministrazione: “Fumo negli occhi, la toppa è peggio del buco”

Casello 45, Aprilia in Prima Linea contro l’amministrazione comunale. “Dopo la figuraccia rimediata dall’Amministrazione di Aprilia sulla questione dei lavori che hanno in pratica reso prigionieri gli abitanti di Casello 45, fortunatamente ci ha pensato il Tar a ripristinare le cose rigettando immediatamente il tentativo del Comune di gettare fumo negli occhi della cittadinanza”, si legge in una nota a firma del coordinatore Emanuele Campilongo.

“Infatti – prosegue APL – non è certo il blocco dei lavori che i cittadini chiedono, ma altresì la possibilità di avere l’apertura di una strada momentanea nel frattempo che i lavori per l’importante infrastruttura viaria partano e si concludano. Sono anni che i cittadini aspettano quei lavori, anni nei quali l’Amministrazione ben conosceva la questione e poteva anzi doveva, trovare una soluzione per tempo”.

“Intanto questa storia del ricorso al Tar ha evidenziato ancora lo sperpero di denaro pubblico in inutili ricorsi, spese legali e arzigogoli vari che potevano essere abbondantemente risparmiati con una buone dose di tempismo e di umiltà. Tale cortocircuito è frutto dell’impreparazione e della mancanza di volontà di questa Amministrazione”. 

Continua a leggere Casello 45, APL contro l’amministrazione: “Fumo negli occhi, la toppa è peggio del buco” su Il Corriere della Città.

Casello 45, il trasporto “alternativo” (in alcuni casi gratis) per i residenti: ecco linee e orari

Il passaggio a livello chiude e, in attesa che il ricorso presentato dal Comune di Aprilia al Tar faccia il suo corso (o accada un altro colpo di scena), gli enti locali coinvolti – Aprilia e Nettuno – corrono ai ripari predisponendo un piano di mobilità alternativa per i residenti. Ecco allora le novità per Casello 45.

COMUNE DI NETTUNO: PER IL SINDACO E’ “UN IMPEGNO MANTENUTO”. ARRIVA IL TRASPORTO GRATUITO PER SANDALO

Confermato e attuato l’impegno dell’Amministrazione Comunale nell’assicurare gratuitamente il trasporto pubblico per gli abitanti della zona coinvolta dalla chiusura del Casello 45 avvenuta due giorni fa: per tutti loro – previa presentazione al conducente di un documento attestante la residenza – il servizio che connette il quartiere con la stazione FS di Padiglione sarà dunque disponibile senza pagare alcun biglietto che invece dovrà essere corrisposto dai residenti di altre zone e di altri Comuni.

Itinerari e orari, come anticipato nelle scorse settimane, sono stati concordati congiuntamente con i cittadini e il Comitato di Quartiere di Sandalo.

Il trasporto pubblico scolastico è naturalmente già operativo e anche in questo caso il servizio è stato ridefinito con gli utenti.

Accolte dall’Amministrazione inoltre le ulteriori richieste di alcuni interventi di manutenzione stradale che i residenti avevano presentato al Sindaco Angelo Casto e all’Assessore all’Urbanistica Stefano Pompozzi in un incontro avvenuto nelle settimane scorse.

A seguire l’itinerario e gli orari che, si sottolinea, partono da oggi, mercoledì 15 novembre, in modo sperimentale: verranno infatti verificate in corsa eventuali criticità e fatti tutti gli aggiustamenti utili a perfezionarlo e a renderlo più efficace e rispondente alle esigenze dei cittadini.

A) PARTENZE DA SANDALO TABACCHERIA EMPORIUM
6.30 – 7.00 – 7.40 – 8.10 – 10.10 – 12.10 – 15.20 – 17.50 – 18.50 – 19.50
B) PARTENZE DA FS PADIGLIONE
6.15 – 6.45 – 7.15 – 7.55 – 8.35- 9.55 – 11.55 – 15.05 – 17.35 – 18.35 – 19.35

COMUNE DI APRILIA: LE DISPOSIZIONI DEL COMUNE

L’attuale chiusura del varco che collega la frazione alla Via Nettunense, quindi in direzione del centro urbano di Aprilia, ha comportato diverse criticità tra le quali quelle riguardanti i servizi pubblici di trasporto scolastico e di raccolta differenziata.

L’Amministrazione comunale ha provveduto a pianificare le necessarie integrazioni al servizio di scuolabus che interessa la zona e del servizio di raccolta differenziata, garantendo in tal modo il regolare svolgimento dei relativi servizi.

Più in particolare, per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico, la linea “D” ha modificato il suo percorso superando il passaggio a livello chiuso e proseguendo fino all’uscita successiva (Palmolive), per poi continuare su Via 5 Miglia e Via Cavallo Morto e raggiungere Casello 45, alla fermata prestabilita. Detta linea, con partenza alle ore 7:00, comporta tempi del giro complessivamente maggiori di 30 minuti, e per questo non prevede transito e fermate su Via Pantanelle. Si è resa necessaria quindi l’integrazione con una nuova linea, denominata “D-bis”, per il completamento del percorso e del relativo servizio.

Per quanto riguarda, invece, la Circolare Pantanelle, a supporto delle corse già esistenti, sono state disposte: una integrazione alle ore 7:10 per esubero utenza; una nuova corsa alle ore 12:45 a servizio dell’utenza delle scuole superiori; un’integrazione alle ore 12:40 da Aprilia a Colli di Mare per esubero utenza; ed infine, una nuova corsa alle ore 18:00 da Aprilia a Colli di Mare, a servizio dell’utenza delle scuole superiori e ad ampliamento dell’offerta.

Continua a leggere Casello 45, il trasporto “alternativo” (in alcuni casi gratis) per i residenti: ecco linee e orari su Il Corriere della Città.

Casello 45 di Aprilia, il Comune ricorre al TAR contro la chiusura

Chiusura del passaggio a livello in località Casello 45, il Comune di Aprilia ricorre alla giustizia amministrativa

Con riferimento ai lavori in corso da parte della Rete Ferroviaria Italiana per la realizzazione del sottovia carrabile sulla Via Nettunense al km. 45, in località Casello 45, che ha determinato la chiusura del passaggio a livello e i conseguenti disagi alla circolazione, si rende noto che l’Amministrazione comunale ha deciso di ricorrere dinanzi al competente Tribunale Amministrativo Regionale chiedendo, tra l’altro, la sospensiva dei lavori.

L’attuale chiusura del varco che collega la frazione alla Via Nettunense, quindi in direzione del centro urbano di Aprilia, ha comportato diverse criticità tra le quali quelle riguardanti i servizi pubblici di trasporto scolastico e di raccolta differenziata.

Nelle more, pertanto, delle decisioni del Giudice adito, l’Amministrazione comunale ha provveduto a pianificare le necessarie integrazioni al servizio di scuolabus che interessa la zona e del servizio di raccolta differenziata, garantendo in tal modo il regolare svolgimento dei relativi servizi.

Più in particolare, per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico, la linea “D” ha modificato il suo percorso superando il passaggio a livello chiuso e proseguendo fino all’uscita successiva (Palmolive), per poi continuare su Via 5 Miglia e Via Cavallo Morto e raggiungere Casello 45, alla fermata prestabilita. Detta linea, con partenza alle ore 7:00, comporta tempi del giro complessivamente maggiori di 30 minuti, e per questo non prevede transito e fermate su Via Pantanelle. Si è resa necessaria quindi l’integrazione con una nuova linea, denominata “D-bis”, per il completamento del percorso e del relativo servizio.

Per quanto riguarda, invece, la Circolare Pantanelle, a supporto delle corse già esistenti, sono state disposte: una integrazione alle ore 7:10 per esubero utenza; una nuova corsa alle ore 12:45 a servizio dell’utenza delle scuole superiori; un’integrazione alle ore 12:40 da Aprilia a Colli di Mare per esubero utenza; ed infine, una nuova corsa alle ore 18:00 da Aprilia a Colli di Mare, a servizio dell’utenza delle scuole superiori e ad ampliamento dell’offerta.

Continua a leggere Casello 45 di Aprilia, il Comune ricorre al TAR contro la chiusura su Il Corriere della Città.

Casello 45: il Comune di Aprilia ricorre al TAR contro la chiusura del passaggio a livello

Sono iniziati ieri i lavori per consentire la realizzazione del sottopasso nella famigerata località Casello 45 malgrado le richieste dei residenti, ovvero quello di porre in essere quantomeno il prolungamento di Via Vesuvio fino alla vicina stazione di Campo di Carne prima di procedere con la chiusura del casello. Ma niente di tutto questo è avvenuto perché l’ordinanza della Città Metropolitana di Roma Capitale ha preso forma concreta con la chiusura dell’area e con la conseguente istituzione della viabilità alternativa. E poco importa se quasi 2000 persone dovranno ora percorre circa 7 km in più per raggiungere le proprie case, senza contare gli annessi timori per tutti i casi di emergenza. 

In tanti si aspettavano allora una reazione da parte delle istituzioni, reazione che è arrivata in questi minuti. La nota è del Comune di Aprilia, il principale ente locale coinvolto, che annuncia il ricorso al Tar contro la chiusura del passaggio a livello.

APRILIA: ANNUNCIATO RICORSO AL TAR

“Con riferimento ai lavori in corso da parte della Rete Ferroviaria Italiana per la realizzazione del sottovia carrabile sulla Via Nettunense al km. 45, in località Casello 45, che ha determinato la chiusura del passaggio a livello e i conseguenti disagi alla circolazione,  l’Amministrazione comunale di Aprilia ha deciso di ricorrere dinanzi al competente Tribunale Amministrativo Regionale chiedendo, tra l’altro, la sospensiva dei lavori”, si legge nella nota diramata poco fa.

“L’attuale chiusura del varco che collega la frazione alla Via Nettunense, quindi in direzione del centro urbano di Aprilia, ha comportato diverse criticità tra le quali quelle riguardanti i servizi pubblici di trasporto scolastico e di raccolta differenziata”.

LE MISURE IMMEDIATE

“Nelle more, pertanto, delle decisioni del Giudice adito, l’Amministrazione comunale ha provveduto a pianificare le necessarie integrazioni al servizio di scuolabus che interessa la zona e del servizio di raccolta differenziata, garantendo in tal modo il regolare svolgimento dei relativi servizi. Più in particolare, per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico, la linea “D” ha modificato il suo percorso superando il passaggio a livello chiuso e proseguendo fino all’uscita successiva (Palmolive), per poi continuare su Via 5 Miglia e Via Cavallo Morto e raggiungere Casello 45, alla fermata prestabilita. Detta linea, con partenza alle ore 7:00, comporta tempi del giro complessivamente maggiori di 30 minuti, e per questo non prevede transito e fermate su Via Pantanelle. Si è resa necessaria quindi l’integrazione con una nuova linea, denominata “D-bis”, per il completamento del percorso e del relativo servizio”.

“Per quanto riguarda, invece, la Circolare Pantanelle, a supporto delle corse già esistenti, sono state disposte: una integrazione alle ore 7:10 per esubero utenza; una nuova corsa alle ore 12:45 a servizio dell’utenza delle scuole superiori; un’integrazione alle ore 12:40 da Aprilia a Colli di Mare per esubero utenza; ed infine, una nuova corsa alle ore 18:00 da Aprilia a Colli di Mare, a servizio dell’utenza delle scuole superiori e ad ampliamento dell’offerta”.

Continua a leggere Casello 45: il Comune di Aprilia ricorre al TAR contro la chiusura del passaggio a livello su Il Corriere della Città.

Casello 45: scatta l’ora X. Nuova protesta dei cittadini ma i lavori stavolta partono

Come lo scorso 18 ottobre anche questa mattina residenti e non della famigerata area del “Casello 45” si sono dati appuntamento per cercare di fermare l’avvio dei lavori. Ma stavolta l’esito è stato ben diverso: i lavori per consentire la realizzazione del sottopasso stavolta sono iniziati. La richiesta dei residenti è sempre la stessa, ovvero quello di porre in essere quantomeno il prolungamento di Via Vesuvio fino alla vicina stazione di Campo di Carne prima di procedere con la chiusura del casello. 

Le due istituzioni comunali coinvolte (Aprilia e Nettuno), alle prese con l’ordinanza di chiusura della Città Metropolitana di Roma Capitale, stanno cercando di prendere più tempo in attesa che il Tar si esprima sulla richiesta di una sospensiva.

Ma intanto è stata già predisposta la viabilità alternativa: a partire da oggi a tutte le categorie di utenti della S.P. 108/b Cavallo Morto (Casello 45) verrà chiuso il transito dal Km 0+000 (incrocio SR Nettunense) al km 0+020 (incrocio via Vesuvio escluso) con deviazione del traffico veicolare per entrambe le direzioni sulle SS.PP. Sacida Cavallo Morto (via A. Cipriani) e Cinque Miglia. 

 

Continua a leggere Casello 45: scatta l’ora X. Nuova protesta dei cittadini ma i lavori stavolta partono su Il Corriere della Città.

Aprilia: lavori al sottopasso di Casello 45, parla il presidente del Comitato di sicurezza stradale

L’ampio ed ambizioso progetto riguardante la costruzione del sottopasso di Casello 45, sembrerebbe aver subito dei rallentamenti. A tal proposito abbiamo ritenuto opportuno dar voce ad Ezio Capone, presidente del Comitato di Quartiere e persona informata dei fatti.

“Il semaforo risulta momentaneamente non funzionante, in quanto la scheda non accetta le luci al Led ma unicamente quelle ad incandescenza: occorrerebbe una sostituzione della scheda stessa, ma l’operazione è al momento frenata dai costi forse eccessivi dei prodotti, anche considerando che molto presto, nell’immediato futuro, avverrà una deviazione della Via Nettunense ed il semaforo non servirà più. Tutti gli attori coinvolti sono al corrente delle problematiche, ma i lavori per il sottovia procedono regolarmente; c’è un processo da seguire e non è possibile accavallare le cose in maniera frenetica, servono giudizio e metodo ponderato”.

Alcune voci e passaparola mormorerebbero di intoppi e/o questioni irrisolvibili che impedirebbero lo svolgimento dei lavori, ma il Sig. Capone ha desiderato precisare in maniera tassativa che le vox populi risultano, in questo caso, completamente prive di fondamento.

“A brevissimo, se non addirittura nell’immediato, verrà realizzata la segnaletica orizzontale del bypass, naturalmente previsto a doppio senso di circolazione messo in sicurazza ai lati dal New Jersey. Non ci sono rallentamenti, contrariamente a quanto le persone non informate tendono a pensare; le leggi, dal 1995 al 2017 sono cambiate, e quindi occorre stare al passo con i tempi e rivisitare il progetto in base alle norme attuali. E’ già pronta una deviazione della Nettunense (il pocanzi citato bypass), con addirittura una fermata dell’autobus che è stata inserita strada-facendo nel progetto, in quanto non calcolata inizialmente. Gli oneri, logicamente, si alzeranno un pochino”.

Altro fattore su cui tutti si interrogano è quello della fluidità del traffico, su di un tratto perennemente trafficato come quello di Casello 45, snodo fondamentale tra i comuni di Nettuno, Anzio ed Aprilia.

Il presidente del Comitato di sicurezza stradale, Ezio Capone, ancora una volta precisa in maniera chiara: “La Nettunense non chiude! Verrà deviata! Sarà chiuso il passaggio a livello e la ripartizione del traffico si disporrà diversamente. A nostro avviso ci vorranno circa 600 giorni lavorativi per terminare l’opera nella sua totalità”.

 

Melania Orazi

Continua a leggere Aprilia: lavori al sottopasso di Casello 45, parla il presidente del Comitato di sicurezza stradale su Il Corriere della Città.

Quattro incidenti, nove i veicoli coinvolti per un camion sulla Nettunense

Nettunense in tilt, oggi per due incidenti all’altezza del Casello 45, direzione Nettuno, che hanno visto coinvolte ben sette vetture. Il primo sinistro riguarda due automobili, uno dei quali conducenti  è stato soccorso in codice rosso dai mezzi del 118. Accorsi, sul posto per i rilievi, anche la Polizia Locale, i Carabinieri e la Polizia […]

The post Quattro incidenti, nove i veicoli coinvolti per un camion sulla Nettunense appeared first on Il Corriere della Città.