Roma, blitz dei Carabinieri contro borseggiatori e venditori abusivi – VIDEO

Una massiccia operazione di controllo dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro è stata messa in campo per tutta la giornata di ieri nelle zone del Colosseo e dei Fori Imperiali.

BLITZ DEI CARABINIERI AL CENTRO DI ROMA CONTRO VENDITORI ABUSIVI E BORSEGGIATORI

Decine di Carabinieri del Comando di piazza Venezia, delle Stazioni Roma via Vittorio Veneto e Roma piazza Farnese e del Nucleo Scalo Termini sono entrati in azione al fine di contrastare fenomeni di illegalità diffusa, degrado e abusivismo commerciale in una delle zone più famose e suggestive al mondo e, per questo, maggiormente frequentate da turisti italiani e stranieri.

Il bilancio della task force è di 3 borseggiatori arrestati (tutti cittadini romeni nella Capitale senza fissa dimora che erano riusciti a sfilare dalle tasche di una turista finlandese uno smartphone), 30 venditori ambulanti abusivi sanzionati (tutti perlopiù cittadini di Pakistan, Bangladesh e Senegal nei confronti dei quali sono scattate sanzioni amministrative per complessivi 150.920 euro e il sequestro della merce trovata in loro possesso, oltre 1.100 pezzi tra aste per  selfiepowerbank, bottiglie di acqua etc.) e la richiesta di emissione di 10 “Daspo Urbani” nei confronti di altrettante persone – tutti cittadini romeni tranne uno del Senegal e uno del Pakistan – sorpresi a stazionare nelle aree di accesso e transito della fermata della metropolitana Linea B “Colosseo” limitandone la libera accessibilità e fruizione.

I predetti sono stati segnalati anche al Sindaco di Roma affinché vengano irrogate le previste sanzioni pecuniarie che, nel caso, variano da 100 ai 300 euro ciascuno.

Qui il video dell’operazione:

Continua a leggere Roma, blitz dei Carabinieri contro borseggiatori e venditori abusivi – VIDEO su Il Corriere della Città.

Ostia, nuovo blitz della Polizia sulle spiagge- VIDEO

Nuovo blitz della Polizia Locale di Roma Capitale, in sinergia con la Guardia Costiera ed il X Municipio, sulle spiagge di Ostia.

BLITZ DELLA POLIZIA AD OSTIA: SEQUESTRATI LETTINI ED OMBRELLONI

Questa mattina i poliziotti hanno portato a termine una operazione di contrasto all’abusivismo sequestrando numerosi lettini e ombrelloni che venivano illegalmente affittati ai bagnanti.

La presidente del X Municipio romano Giuliana Di Pillo ha condiviso su Facebook il video dell’operazione ed ha commentato: “Un altro segno tangibile di come questa Amministrazione, in sinergia con le Forze dell’Ordine vuole portare avanti la battaglia in difesa della legalità“.

Ecco il video:

Un grazie agli uomini della Polizia Locale di Roma Capitale e alla Guardia Costiera che questa mattina hanno portato a termine una brillante operazione di contrasto all’abusivismo sulle spiagge. Sono stati sequestrati numerosi lettini e ombrelloni che venivano illegalmente affittati ai bagnanti. Un altro segno tangibile di come questa Amministrazione, in sinergia con le Forze dell'Ordine vuole portare avanti la battaglia in difesa della legalità.

Gepostet von Giuliana Di Pillo am Freitag, 1. Juni 2018

Continua a leggere Ostia, nuovo blitz della Polizia sulle spiagge- VIDEO su Il Corriere della Città.

Roma, blitz dei Carabinieri contro i parcheggiatori abusivi: 11 fermati

Blitz dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma EUR contro i parcheggiatori abusivi.

GLI 11 PARCHEGGIATORI FERMATI

Dalle prime luci dell’alba di oggi, tra le provincie di Roma e Latina, i militari dell’Arma hanno fermato 11 persone: 4 donne e 7 uomini, indagati a vario titolo per i reati di: associazione a delinquere finalizzata all’invasione di terreni e all’estorsione, al favoreggiamento della prostituzione e all’immigrazione clandestina.

In tutto si contano 3 arresti domiciliari e 8 divieti di dimora nel comune di Roma.

IL CAPO DELLA BANDA

A capo degli 11 parcheggiatori ci sarebbe una donna 71enne di origini calabresi (detta “Rosetta”), che gestiva l’attività in “maniera imprenditoriale“ assegnando ai sottoposti le aeree di “parcheggio” di competenza, riscuotendo gli incassi dai sodali e organizzando le intimidazioni nei confronti dei concorrenti o di parcheggiatori inadempienti.

L’indagine era stata avviata nel mese di ottobre del 2014 ed ha permesso di scoprire che il servizio abusivo di parcheggio a pagamento avveniva in diverse aree pubbliche della capitale, prevalentemente nelle adiacenze del Palalottomatica ed in altre zone dell’E.U.R., ma anche vicino al Verano.

Nel corso dell’indagine sono state accertate le intimidazioni da parte del gruppo criminale contro “concorrenti” abusivi ed automobilisti.

LA PROSTITUZIONE IN UN APPARTAMENTO A POMEZIA

Inoltre gli indagati gestivano alcuni appartamenti, nel comune di Pomezia e in zona Torpignattara del quartiere Casilino, che affittavano al nero ad extracomunitari per l’esercizio dell’attività di prostituzione, favorendone quindi la permanenza clandestina nel Paese.

L’organizzazione concedeva gli appartamenti a tre transessuali ed una donna, entrambi di nazionalità brasiliana, che dovevano pagare in cambio una grossa somma di denaro.

Continua a leggere Roma, blitz dei Carabinieri contro i parcheggiatori abusivi: 11 fermati su Il Corriere della Città.