image_pdfimage_print

Boxe, successo per l’evento realizzato da Oi Team-BBT Promotions-Olympia Boxe a Pomezia (FOTO)

Grande spettacolo nella riunione di boxe organizzata dalla OI Team in collaborazione con la BBT Promotions e la Olympia Boxe, tenutasi nel locale duepuntozero in Pomezia, il 19 Febbraio 2017. Dopo un pomeriggio all’insegna della boxe dilettantistica, che ha visto molti atleti quotati sfidarsi sul quadrato, finale spumeggiante con due incontri professionisti. Il primo a salire sul ring è stato Kevin “War Machine” Di Napoli (2-0-1) nella categoria medio massimi; L’atleta ostiense ha ottenuto uno straripante successo, sbarazzandosi alla prima ripresa dell’ungherese Gergely Biro (2-0-4). Fin dalle prime battute, Di Napoli ha dominato e chiuso all’angolo il suo avversario, facendo leva sulla sua rapidità d’esecuzione. Le aspirazioni del pugile della “Sparta pugilato” allenato dal maestro Alessandro Filippo, sono quelle di diventare protagonista delle classifiche nazionali. Main event della riunione, il massimo leggero Cataldo (6-0-2) al cospetto dell’atleta slovacco Kristof Demendi (10-2-3), che vanta un palmares significativo (sei vittorie per KO ndc). Il pugile della “OI Team” ha demolito il suo avversario per KO alla seconda ripresa, confermando l’appellativo di “The Ghost” per la sua velocità nello schivare e sferrare gli attacchi nonostante la sua possente stazza. Cataldo ha manifestato tutta la sua esplosività seguendo alla lettera le direttive del maestro Vittorio OI; Fatale per Demendi una combinazione sinistro al fegato e destro al volto. Degno di nota l’ingresso sul quadrato di Cataldo accompagnato dai piccoli atleti della OI Team e la presenza del piccolo nipote Antonio durante il verdetto finale; certamente attimi che fanno bene allo sport. Il maestro Vittorio Oi si dice molto soddisfatto della prestazione del suo assistito e prevede presto un match valevole per un titolo.

Alex Gaspari

The post Boxe, successo per l’evento realizzato da Oi Team-BBT Promotions-Olympia Boxe a Pomezia (FOTO) appeared first on Il Corriere della Città.