I sei candidati sindaco di Aprilia a confronto sul futuro della città. Successo per la conferenza di Assinarch

Ha riscosso successo di pubblico la conferenza stampa di ieri pomeriggio, organizzata da Assinarch di Aprilia, che titolava: 9 domande per i futuro della nostra città.

Angelo Casciano, Roberto D’Agostini, Giorgio Giusfredi, Carmen Porcelli, Antonio Terra e Domenico Vulcano, accolti dal presidente dell’associazione di professionisti di Aprilia, ingegner Marco Raffaelli e moderati dalla giornalista Raffaella Patricelli, si sono trovati a rispondere a tre serie di domande relative al territorio apriliano.

Introdotti agli argomenti dagli architetti Elisabetta Casoni, Michele Magliocchetti e Sonia Lodo con la supervisione del vicepreside della facolta di Architettura di Roma professor Luca Ribichini, in 4 minuti di tempo concessi a ciascuno per ogni domanda, i sei candidati hanno riportato i loro programmi elettorali, taluni dei quali puntano come perno per un reale miglioramento del futuro di Aprilia sulla identità in chiave di storia, come ha dichiarato la Porcelli; o sulla qualità della vita: sopratutto da questa valutazione si può concertare il resto delle esigenze e delle priorità per realizzare finalmente la 5 città del Lazio, ha espresso l’ex preside Giusfredi; mentre Vulcano parte dalla legalità e da una opera di controllo ai fini dell’anticorruzione, Terra acclara il valore dell’operato dell’amministrazione uscente anche in virtù degli stanziamenti regionali conseguiti; infine Casciano e D’Agostino hanno puntato il dito rispettivamente sull’inquinamento e sull’accoglienza delle istanze provenienti dal popolo.

I quesiti sono stati il frutto di confronti tra i tecnici di Aprilia, studio e approfondimento.

La sala di CulturAprilia, dove regna una magnifica mostra degli operati degli ultimi 18 anni di attività di Assinarch e dell’associazione Mestieri e Tradizioni, era gremita oltre che di stampa, anche di cittadini semplici e curiosi di ascoltare il proprio preferito, perchè ormai la campagna è più che mai aperta e, per il bene e il futuro di Aprilia, che vinca il migliore!

Marina Cozzo

Continua a leggere I sei candidati sindaco di Aprilia a confronto sul futuro della città. Successo per la conferenza di Assinarch su Il Corriere della Città.

Aprilia, “9 domande sul futuro della città”, il 18 maggio aprirà il dibattito Luca Rubichini, vicepreside Facoltà Architettura de La Sapienza

“9 DOMANDE SUL FUTURO DELLA CITTÀ” 

Apre il dibattito il vicepreside della Facoltà di Architettura 
de La Sapienza, il prof. Ribichini

Sarà il professor Luca Ribichini, vicepreside della Facoltà di Architettura “La Sapienza” di Roma ad introdurre la tavola rotonda organizzata dall’Assinarch (Associazione di Ingegneri ed Architetti di Aprilia) con tutti i candidati sindaco che si presenteranno alle elezioni del 10 giugno 2018. Il professor Ribichini interverrà in merito al tema della riqualificazione urbana. Una presenza prestigiosa quella del vicepreside della Facoltà di Architettura che darà un tocco in più allo svolgimento del dibattito incentrato, per la maggior parte, su temi urbanistici.

La tavola rotonda – lo ricordiamo – si intitola “9 domande sul futuro della città”, si terrà venerdì 18 maggio dalle 17.00 presso i locali del CulturAprilia sulla via Pontina (l’ex Claudia), nel padiglione dove attualmente è collocata una mostra sulla storia del territorio: “Satricum e il Latium Vetus, il passato che aiuta a crescere il futuro”,realizzata nel 2011 proprio dall’Assinarch con il contributo dell’Archeoclub d’Italia sezione di Aprilia. La mostra è stata riallestita da poco all’ex Claudia e accoglierà il dibattito, sarà visitabile per l’intera giornata dalle 10 alle 20.

Il dibattito sarà moderato dalla giornalista Raffaella Patricelli. Per ogni risposta sarà assegnato un tempo a candidato tra i 3 e i 4 minuti, la chiusura dei lavori dunque è prevista per le 19,45 circa. In esposizione anche le tesi di Laurea di alcuni professionisti dell’Assinarch dedicate ad alcune aree di Aprilia.

In allegato la locandina definitiva dell’evento.

L’Ufficio Stampa

Continua a leggere Aprilia, “9 domande sul futuro della città”, il 18 maggio aprirà il dibattito Luca Rubichini, vicepreside Facoltà Architettura de La Sapienza su Il Corriere della Città.

Fervono i preparativi per la tavola rotonda dell’Assinarch per il confronto con i candidati sindaco di Aprilia

Venerdì 18 maggio ore 17 “9 domande sul futuro della città”
In mostra anche le tesi di Laurea dedicate ad Aprilia


In occasione della tavola rotonda “9 domande sul futuro della città” organizzata dall’Associazione di Ingegneri ed Architetti di Aprilia per incontrare e conoscere tutti i candidati sindaco delle elezioni del 10 giugno, saranno esposte le tesi di Laurea dedicate proprio alla città pontina.

L’appuntamento, come annunciato, sarà per venerdì 18 maggio presso i locali di Apriliacultura (ex Claudia).

I locali saranno aperti dalle ore 10:00 fino a chiusura dei lavori – spiega l’architetto Michele Magliocchetti, coordinatore dell’evento – per permettere al pubblico la visita della mostra “Satricum e il Latium Vetus”. In mostra ci sarà una panoramica sul territorio antico e sui ritrovamenti archeologici apriliani, alcuni dei quali esposti per un periodo al museo archeologico di Guidonia, ma vogliamo sottolineare che in esposizione c’è molto altro: c’è la Città, la sua storia urbanistica, dai primi Piani Regolatori fino alla Variante dei Nuclei Abusivi e poi qualche proposta per il futuro. Insomma una finestra molto interessante sul passato, presente e futuro urbanistico di Aprilia”.

Inoltre – aggiunge l’architetto Elisabetta Casoni – abbiamo deciso di ripubblicare alcune tesi di Laurea sempre attuali, di giovani laureati in ingegneria ed architettura. Un esempio il lavoro di Felice Sedda che ci propone il recupero dell’ex Enotria, per farne un centro enogastronomico, con annessa scuola alberghiera, che ricordiamo Aprilia non ha, intervento nel complesso molto simile ai vari Eataly realizzati da Oscar Farinetti. Valeria Coppa invece – dice ancora l’architetto Casoni – interviene nel cuore della città, nell’ex Mercato delle Erbe, il primo mercato rionale della città di fondazione. Una rivoluzione la trasformazione del parco di via dei Mille progettata da Tiziana Biagioli, un giardino in stile giapponese, integrato con due piccoli edifici, una sala lettura e un punto ristoro, realizzati in legno e vetro”.

Ma ci sarà anche la tesi di Federica Di Cesare che ha lavorato sul Borgo storico di Campoverde, dove si è previsto di realizzare un centro museale-congressuale con annessi spazi per la ristorazione, l’area museale verrebbe ricavata nella parte più arcaica del casale, conservando le vestigia dell’antico tempio Volsco sottostante la chiesa. In una sala adiacente è allestita, inoltre, una mostra dell’Associazione Mestieri e Tradizioni, presieduta da Lino Palladinelli, in cui sono raccolti attrezzi agricoli ed artigianali utilizzati dai primi bonificatori.

Riteniamo – concludono gli architetti Casoni e Magliocchetti – che la mostra rappresenti una cornice ideale per alimentare un proficuo dibattito e stimolare nuove idee e proposte, con la speranza che i futuri amministratori sappiano approfittare degli spunti che questa occasione saprà certamente offrirgli per garantire un futuro migliore alla città di Aprilia. Noi ce la metteremo tutta ed offriremo, come sempre, la nostra massima disponibilità a collaborare con quanti richiederanno il nostro contributo”.

L’appuntamento con la tavola rotonda, lo ricordiamo, sarà venerdì 18 maggio alle 17.00.

Contatti:

Il presidente Ing. Marco Raffaelli – 3474711652 ingraffaelli@virgilio.it

Il coordinatore dell’evento Arch. Michele Magliocchetti 3489021415

m.magliocchetti65@gmail.com

Continua a leggere Fervono i preparativi per la tavola rotonda dell’Assinarch per il confronto con i candidati sindaco di Aprilia su Il Corriere della Città.

“9 DOMANDE SUL FUTURO DELLA CITTÀ”  Ad Aprilia una tavola rotonda con tutti i candidati sindaco

Venerdì 18 maggio, dalle ore 17,00, presso CulturAprilia il confronto tra i candidati sindaco di Aprilia

A distanza di 5 anni dalle ultime amministrative, l’Assinarch (Associazione di Ingegneri ed Architetti di Aprilia) propone una nuova tavola rotonda con tutti i candidati sindaco che si presenteranno alle elezioni del 10 giugno 2018.

L’incontro, dal titolo “9 domande sul futuro della città”, si terrà venerdì 18 maggio dalle 17.00 presso i locali del CulturAprilia sulla via Pontina (l’ex Claudia), nel padiglione dove attualmente è collocata una mostra sulla storia del territorio: “Satricum e il Latium Vetus, il passato che aiuta a crescere il futuro”, realizzata nel 2011 proprio dall’Assinarch con il contributo dell’Archeoclub d’Italia sezione di Aprilia. La mostra è stata riallestita da poco all’ex Claudia e accoglierà il dibattito.

“In vista delle prossime elezioni comunali del 10 giugno, – commenta il presidente Marco Raffaelli – l’ASSINARCH è lieta di incontrare i candidati a sindaco per porre loro alcune domande su temi generali che riguardano lo sviluppo del Territorio, il governo di un’urbanizzazione crescente, la rivitalizzazione del centro storico e delle periferie, e poter raccogliere idee e proposte per il futuro della città e per una sua crescita sociale, culturale e turistica”.

Il dibattito sarà moderato, dopo una breve introduzione, dalla giornalista Raffaella Patricelli che porrà ai candidati le domande preparate per l’occasione. Per ogni risposta sarà assegnato un tempo a candidato tra i 3 e i 4 minuti, la chiusura dei lavori dunque è prevista per le 19,45 circa.

Cogliamo l’occasione per informarvi che i locali saranno aperti, per una visita della mostra, dalle 10,00 fino a chiusura del dibattito.

Contatti: 

Continua a leggere “9 DOMANDE SUL FUTURO DELLA CITTÀ”  Ad Aprilia una tavola rotonda con tutti i candidati sindaco su Il Corriere della Città.