Terme ad Aprilia: la Fonte Santo Stefano si trasforma in SPA

Dopo 21 anni che si tenta per questa ambita meta, la Fonte Santo Stefano finalmente ottiene il parere unanime favorevole del Consiglio Comunale di Aprilia di ieri pomeriggio.

Il complesso termale coprirà una superficie di 32 ettari, conferendo ad Aprilia una grane opportunità di sviluppo economico, turistico e di incremento dell’occupazione.

Oltre che di sviluppo della città, visto che è stata prevista la creazione di una strada che colleghi il complesso alla stazione ferroviaria.

Nonostante siano della stessa fazione, Boi e La Pegna, quest’ultimo ha voluto sottolineare la non sufficienza di un singolo progetto a risanare tutti i problemi della città:

Il consiglio si è poi concluso con la ratifica delle Commissioni Consiliari che si occuperanno di discutere i progetti nei singoli ambiti di competenza.
Le Commissioni saranno 8 dei quali componenti si parlerà dopo l’estate:

Urbanistica, assetto e pianificazione del territorio
Pubblica istruzione, politiche giovanili, decentramento, informatizzazione e servizi al cittadino, sport, tempo libero, cultura, turismo
Lavori pubblici, servizi tecnologici, grandi opere, servizi cimiteriali ed edilizia scolastica
Servizi amministrativi, affari generali, affari legali e contenzioso, bilancio, finanze e tributi
Attività produttive, sportelli unico, trasporti, protezione civile ed agricultura
Servizi sociali, sanità, ufficio casa, pari opportunità e rappresentanza di genere, cilo, pace.
Ambiente, ecologia, verde pubblico, energia
Controllo sulla trasparenza degli atti amministrativi.
Giovanni Di Micco

Continua a leggere Terme ad Aprilia: la Fonte Santo Stefano si trasforma in SPA su Il Corriere della Città.