Roma, evade dagli arresti domiciliari e si rifugia da un’amica: arrestati entrambi

Il 10 ottobre scorso era riuscito ad eludere la sorveglianza degli addetti di una comunità di Anguillara Sabazia – dove stava scontando la sua pena agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti – e a far perdere le proprie tracce. Ma le ininterrotte ricerche dei Carabinieri lo hanno scovato a Roma, in un appartamento della zona del Torrino.

L’uomo, un 51enne romano, aveva trovato rifugio nella casa di una sua conoscente, anche lei romana di 32 anni e con precedenti, la quale, pur sapendo del provvedimento cui era sottoposto, ha accettato di ospitarlo sin dai primissimi momenti successivi alla fuga dalla comunità.

Così ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord e della Stazione di Anguillara Sabazia, finalizzando una certosina attività info-investigativa, hanno fatto irruzione nella casa sorprendendo il fuggiasco, che è stato arrestato con l’accusa di evasione, e la sua complice che, a sua volta, è stata arrestata per favoreggiamento.

Il 51enne è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli mentre la donna è stata posta agli arresti domiciliari.

Continua a leggere Roma, evade dagli arresti domiciliari e si rifugia da un’amica: arrestati entrambi su Il Corriere della Città.