Roma, spacciava nel cortile della scuola: arrestato studente-pusher

Nel corso di un predisposto servizio per prevenire lo spaccio di droga davanti alle scuole, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno pizzicato uno studente di 19 anni che, all’interno del cortile di un plesso scolastico di via della Camilluccia, veniva avvicinato da vari ragazzini più o meno coetanei che dopo una breve contrattazione si allontanavano, prima dell’orario di ingresso a scuola. Una volta controllato, il ragazzo sospetto è stato trovato in possesso di 2 dosi di hashish. La successiva perquisizione presso la sua abitazione ha consentito ai militari di rinvenire ulteriori 17 dosi, per 26 g circa.

A quel punto il 19enne, ripetente, frequentatore dello stesso istituto scolastico, che vendeva droga ai colleghi studenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per detenzione ai fini di spaccio e trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Continua a leggere Roma, spacciava nel cortile della scuola: arrestato studente-pusher su Il Corriere della Città.