Castel Romano, nascondeva in auto coltelli, fucili e manette: denunciato 52enne

Ad esito di un servizio di controllo nei pressi del campo nomadi di “Castel Romano”, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, unitamente ai colleghi della Compagnia di Pomezia, hanno denunciato a piede libero un uomo e contravvenzionato 20 automobilisti.

Un 52enne romano è stato denunciato perché trovato in possesso di 3 fucili a molla modificati, di 2 grossi coltelli e di un paio di manette simili a quelle in uso alle forze dell’ordine.

In poche ore, ben 20 automobilisti sono stati contravvenzionati per violazioni al codice della strada, per complessivi 18 mila euro.

Le violazioni più importanti: sei per aver circolato senza la prescritta patente di guida; cinque sorpresi alla guida di autovetture prive di copertura assicurativa; quattro sorpresi alla guida di veicoli non revisionati o sospesi dalla circolazione; uno per aver circolato con veicolo già sottoposto a fermo amministrativo; uno sorpreso alla guida di un veicolo radiato.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno sequestrato cinque veicoli e ne hanno sottoposto uno a fermo amministrativo. Identificate oltre 80 persone e ispezionati circa 50 veicoli.

Continua a leggere Castel Romano, nascondeva in auto coltelli, fucili e manette: denunciato 52enne su Il Corriere della Città.