Roma, due giovani italiani rapinano con una bottiglia rotta un minimarket straniero: arrestati

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini italiani, di 19 anni e 20 anni, che poco prima avevano rapinato un negozio gestito da un cittadino del Bangladesh, in via di Torrevecchia.

All’arrivo dei militari, chiamati dopo una segnalazione al 112, la vittima ha raccontato che due giovani si erano introdotti con volto travisato da un cappuccio e sotto la minaccia di un collo di bottiglia rotta si erano fatti consegnare l’incasso, per poi fuggire a piedi per le vie limitrofe. Grazie alla sommaria descrizione fornita dalla vittima e al loro tempestivo intervento, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, dopo una breve battuta in zona, con l’aiuto di altre pattuglie giunte di rinforzo, sono riusciti a rintracciare e arrestare i due malviventi, nelle adiacenze dell’esercizio commerciale.

I militari hanno rinvenuto l’intera refurtiva che è stata poi riconsegnata alla vittima. I due sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Continua a leggere Roma, due giovani italiani rapinano con una bottiglia rotta un minimarket straniero: arrestati su Il Corriere della Città.