Nettuno, pitbull sbrana un cagnolino: il vicino si presenta armato di pistola, discussione accesa in strada

Incredibile quanto accaduto ieri a Nettuno, nel quadrante di Sandalo di Ponente. Un cittadino straniero stava portando a spasso il suo cagnolino lungo Via di Lago Moro quando all’improvviso è sbucato un pitbull che ha iniziato ad azzannare il suo animale di taglia notevolmente più piccola; la ferocia del cane è stata talmente forte da causare la morte del cagnolino.

A quel punto i padroni del pitbull sono scesi in strada per capire cosa stesse succedendo, così come un residente della zona che si è presentato armato di pistola (poi rivelatasi ad aria compressa, ndr) nel tentativo, laddove fosse necessario, di difendersi dal cane. Ne è nata una discussione particolarmente accesa, placata solo dall’arrivo della Polizia che nel frattempo era stata allertata.

Dei fatti è stata avvisata anche la Polizia Locale che ora dovrà disporre la rimozione del povero cagnolino rimasto ucciso.

La notizia è stata riportata dall’edizione odierna di Latina Oggi.

Continua a leggere Nettuno, pitbull sbrana un cagnolino: il vicino si presenta armato di pistola, discussione accesa in strada su Il Corriere della Città.