Ardea, è tornato l’Airone… in attesa di Turnus

L’opera d’arte ”’ARDEA CINEREA” è stata realizzata nel 2008 dall’artista Claudio Magnetti.

Nel 2010 l’opera fu donata gratuitamente al Comune di ARDEA su proposta di un comitato di cittadini che voleva onorare pubblicamente il simbolo che, da duemila anni, identifica la città dei Rutuli nel mondo grazie all’ENEIDE di VIRGILIO ed alle METAMORFOSI di OVIDIO.

Nel 2011 il comune di Ardea, d’intesa con la GNAM (Galleria Nazionale d’Arte Moderna) collocò l’opera d’arte all’ingresso del museo Manzù in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia con una solenne cerimonia pubblica. Migliaia di cittadini di Ardea chiesero ed ottennero che l’AIRONE di ARDEA rimanesse dove era stato collocato.

L’opera d’arte è rimasta nel parco del museo Manzù fino al 2016 quando, all’improvviso, fu rimossa dal comune di Ardea, portata in una discarica e sepolta sotto un cumulo di rifiuti. Alcuni cittadini di Ardea, dopo una lunga ricerca, sono riusciti a ritrovare l’opera d’arte ed il 21 dicembre 2017 l’hanno recuperata, restaurata e portata nel centro storico di Ardea, nel piazzale davanti alla scuola Giacomo Manzù dove era stata allestita, con il patrocinio del Comune, la mostra fotografica “ARDEA ARCANA: alla scoperta della città più antica del Lazio”.

Il 12 ottobre 2018, grazie all’impegno di un gruppo di persone l’AIRONE di ARDEA è TORNATO per tutti nella rotonda di via Laurentina (antica via Ardeatina), tra la scuola VIRGILIO ed il museo MANZU’, come segno e simbolo di rinascita civica e culturale e di buon augurio per il bene della nostra antica città e di tutti quelli che vivono in questo territorio a cominciare dalle giovani generazioni.

L’AIRONE di ARDEA, inoltre, annuncia l’arrivo di TURNUS grazie a 500 cittadini di Ardea (ragazzi/e, giovani, anziani) che hanno preso un impegno per la realizzazione di un’altra opera d’arte, da donare alla comunità di Ardea, come monumento alla memoria dell’eroe locale che, nel mondo, è un simbolo del senso di appartenenza al territorio.

L’opera d’arte “ARDEA per TURNUS” sarà realizzata in uno dei luoghi più significativi del patrimonio storico di Ardea alla presenza di tutti i cittadini.

Continua a leggere Ardea, è tornato l’Airone… in attesa di Turnus su Il Corriere della Città.