Viaggi e vacanze 2019: organizzarsi al meglio e spendere poco

Le vacanze sono qualcosa che tutti in famiglia aspettano con fremito e ansia e per questo motivo molte volte è anche argomento di battibecchi e discussioni. L’organizzazione del viaggio di famiglia è questione delicata e ogni nucleo ha i suoi modi e le sue abitudini. Ci sono gli amanti del tutto organizzato nel filo e nel segno con tanto anticipo, quelli che preferiscono approfittare dei last minute, quelli che puntano ad adattarsi pur di spuntare una spesa minima e chi, invece, non vuole eccedere ma senza scendere troppo a compromessi.

Quello che conta per tutti è di certo stare insieme, ma è preferibile farlo in un luogo speciale. Se non si ha un’idea ben precisa, tuttavia, è difficile orientarsi e parlando in agenzia viaggi si finisce sempre per comprare i pacchetti su cui spinge l’operatore, pentendosene solo troppo tardi. Fortunatamente oggi vengono in aiuto il web e i tour operator on-line, che consentono di vedere le offerte viaggi a disposizione in tutta tranquillità, senza ansie e vedendo già chiaramente quali sono i costi.

Come trovare la destinazione giusta per tutta la famiglia?

Nell’organizzazione delle vacanze un fattore importante è il numero di persone con cui si viaggia. Se si è in coppia, infatti, è possibile anche aspettare all’ultimo per approfittare delle offerte last minute, ma se si è in gruppo, o in famiglia, diventa difficile. In questo caso, infatti, aspettare può essere davvero rischioso, specialmente se ci sono dei bambini.

Con questi è opportuno essere ben organizzati nei dettagli e quindi meglio programmare le vacanze con anticipo. La prenotazione in anticipo, che i più fanno 6-12 mesi prima di solito, permette di risparmiare non poco e di rendere la vacanza davvero speciale, arricchendola con escursioni, attività ben programmate etc.

Dove andare? Sfogliando le proposte di viaggi che ci sono online (sempre di tour operator di fiducia per sicurezza!) è possibile scoprire mete nuove o trovare offerte per destinazioni considerate fino a quel momento troppo costose. Gli Italiani rispetto ad altri hanno una grossa fortuna rispetto ad altri turisti, il fatto di risiedere in un Paese variegato e splendido.

Perché affrontare il fuso orario quando abbiamo spiagge caraibiche? Perché spendere tanto in villaggi turistici dove si mangia benino e dove ci si capisce con il personale a gesti, quando in Italia ci sono strutture d’eccellenza con ottima cucina? Non c’è nessun motivo, ecco perché i più furbi restano nello Stivale. Qui si può davvero avere tutto: mare splendido, sole, natura, storia, cucina, tradizione, divertimento.

Spendere poco e viaggiare bene

Una cosa che cercano tutti quando è il momento di prenotare le vacanze è il risparmio. Questo non significa necessariamente spendere poco, di per sé, ma vuol dire evitare sprechi. L’agenzia viaggi tradizionale del centro città è uno di questi, visto che (giustamente) l’agenzia stessa ha delle spese in più rispetto a un’agenzia o a un tour operator online. È per questo motivo che per risparmiare i più furbi prenotano le vacanze online: le offerte di viaggi sono tante e diverse quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta.

L’unica cosa che bisogna ricordare è che il risparmio deve andare a braccetto con sicurezza e fiducia. Indipendentemente dai prezzi, infatti, è opportuno scegliere un’agenzia con un nome di rilievo che sia garanzia di pacchetti vacanze d’eccellenza, con destinazioni magnifiche e strutture confortevoli. Le brutte sorprese sono dietro l’angolo e visto che di consueto le vacanze si acquistano prima di vedere con i propri occhi meta e alloggio, meglio non rischiare.

Continua a leggere Viaggi e vacanze 2019: organizzarsi al meglio e spendere poco su Il Corriere della Città.