Pomezia: il Sindaco Zuccalà incontra CasaPound e i residenti di Via Catullo

Oggi pomeriggio si è tenuto un incontro tra il sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, gli assessori preposti, un rappresentante delle quindici famiglie sotto sgombero di Via Catullo ed una delegazione di CasaPound Italia Pomezia.
 
“La motivazione di questo incontro è quella per la quale abbiamo occupato la casa comunale la scorsa settimana”.
Ad annunciarlo in una nota è Roberto Camerota, esponente di CasaPound Italia Pomezia.
 
“Da quasi due anni ci occupiamo delle quindici famiglie sotto sgombero di Via Catullo, grazie alle numerose denunce in merito e manifestazioni, siamo riusciti ad ottenere un incontro che ha avuto un riscontro positivo: il sindaco e gli assessori  ci hanno confermato di aver agito burocraticamente per la risoluzione della problematica che colpisce le quindici famiglie di Via Catullo, ad oggi la risposta è stata che – prosegue la nota – in quanto il comune di Roma non ha più interesse nel voler gestire l’emergenza abitativa al di fuori dell’area comunale, è in corso uno studio per far rimanere nelle loro case queste famiglie  considerandole come emergenza abitativa e se possibile agevolarli nell’acquisto, oppure dislocarli in altri appartamenti sempre con la stessa formula. Dopo quasi due anni di battaglie al fianco di queste famiglie stiamo finalmente riuscendo ad ottenere una vittoria importante. Da sempre – conclude Camerota – CasaPound Italia si batte per il diritto alla casa, punto cardine del nostro movimento, continueremo a monitorare quanto detto dal sindaco Adriano Zuccalà e saremo pronti ad intervenire nel caso in cui lo sgombero effettivo dovesse avvenire”.

Continua a leggere Pomezia: il Sindaco Zuccalà incontra CasaPound e i residenti di Via Catullo su Il Corriere della Città.