Fiumicino, donna scomparsa da ieri mattina: trovata morta in un canale

Era scomparsa da casa domenica mattina Tanina Momilia, 39enne di Fiumicino, e da allora di ieri non si avevano avuto più notizie fino a pochi minuti fa.

Purtroppo la donna sembrerebbe essere stata ritrovata morta questa mattina dalla Polizia di Fiumicino.

La segnalazione è stata data da alcuni  operai. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia Scientifica, anche i Carabinieri, che ieri avevano fatto raccolto la denuncia da parte del marito della donna, gli uomini del soccorso subacqueo dei Vigili del Fuoco e il personale medico del 118.

L’ufficialità dell’identità del cadavere trovato intorno alle 10 a Isola Sacra non è ancora stata fornita dalle autortà competenti, che stanno attendendo l’espletamento di tutte le procedure necessarie per l’identificazione, dal momento che la donna era senza documenti.

A denunciarne la scomparsa ai Carabinieri era stato suo marito Daniele Scarpati.

L’uomo nella serata di ieri aveva anche condiviso su Facebook la foto della moglie, nel disperato tentativo di ritrovarla, accompagnata dal messaggio “Mia moglie è sparita nel nulla, non si hanno più notizie di lei da questa mattina, vi prego aiutatemi!”.

A nulla purtroppo sono servite le centinaia di condivisioni da parte degli utenti del social network. 

Il corpo senza vita è stato ritrovato stamattina verso le 10 in via Castagnevizza a Isola Sacra, Fiumicino.

Si ipotizza un suicidio dopo che era scomparsa, ieri mattina, da casa.

La donna aveva detto che sarebbe andata a pranzo da amici, ma non era vero.

Lascia marito e due bambini piccoli.  

Sul posto sono tuttora in corso i rilievi del caso da parte della Polizia Scientifica.

Continua a leggere Fiumicino, donna scomparsa da ieri mattina: trovata morta in un canale su Il Corriere della Città.