Gaetti : Lettera minatoria con proiettile, solidarietà a Marina Inches

Vengo a sapere tramiti fonti stampa che una busta contenente  un proiettile ed una scritta “Stai zitta”  era destinata a  Marina Inches, ex segretaria comunale del Comune di Anzio che ricopriva l’incarico di Segretaria generale e di responsabile dell’Anticorruzione al comune di Anzio.

Stai zitta, questo chiede la Mafia, di non parlare, e noi lo sappiamo bene che Il silenzio è mafia.

La pesante minaccia è l’ennesimo chiaro segnale della situazione grave del litorale romano e pontino, l’ennesimo segnale che segna la presenza forte della MAFIA ad Anzio ” cosi Luigi Gaetti Sottosegretario di Stato all’Interno” –

‘Dobbiamo indirizzare il nostro lavoro istituzionale a contrastare queste continue minacce, la Mafia chiede il silenzio che trae origine dall’oggettiva carenza di una solida, diffusa, capillare rete di fiducia nello Stato. Lo Stato – conclude il sottosegretario Gaetti – sostiene ed incoraggia chi decide di opporsi a questi atti intimidatori e decide di denunciare. 

 

Continua a leggere Gaetti : Lettera minatoria con proiettile, solidarietà a Marina Inches su Il Corriere della Città.