Litorale Romano: dopo le pecore tosa-erba arrivano le mucche anti-incendio

Mucche anti-incendio, è questa l’ultima trovata del Comune di Roma, che ha deciso di impiegare i bovini per contrastare il fenomeno dei roghi.
Dopo le pecore tosa-erba, le rondini anti-zanzare e le api per misurare i livelli di smog scendono in campo anche mucche e vitellini.

L’esercito bovino sarebbe già sceso in campo sul litorale romano pronto a divorare la vegetazione a rischio incendio.
Sono stati schierati centinaia di esemplari di mucche da carne e da latte provenienti da allevamenti locali che, secondo i tecnici del Campidoglio, sarebbero in grado di “mantenere costanti le caratteristiche distintive dell’habitat” in maniera più efficace della tradizionale “trinciatura” dell’erba. 

Continua a leggere Litorale Romano: dopo le pecore tosa-erba arrivano le mucche anti-incendio su Il Corriere della Città.