Ardea, operazione della Guardia di Finanza: scoperta piantagione di marjiuana, due arresti

Importante blitz antidroga della Guardia di Finanza di Pomezia ieri sera, intorno alle ore 21:00.

I finanzieri hanno effettuato la massiccia operazione ad Ardea, in Via Strampelli, utilizzando almeno 3 pattuglie, supportate dall’alto da un elicottero che sorvolava la zona interessata.

L’intervento della Guardia di Finanza, che ha perlustrato una grossa area nei pressi della chiesa, ha portato a scoprire una grande piantagione di marijuana e un capanno dove la droga veniva essiccata e preparata per la vendita.

Il blitz ha portato all’arresto di una coppia di cittadini rumeni, un uomo e una donna, per i quali questa stamattina si è svolto il processo per direttissima.

I finanzieri hanno posto sotto sequestro la piantagione di marijuana più un grosso quantitativo di prodotto essiccato e pronto per essere venduto.

Tutto è partito grazie all’avvistamento di una “coltivazione sospetta” da parte di un elicottero della Guardia di Finanza. La piantagione, davvero estesa e con piante molto grandi, era infatti ben nascosta dalla strada, ma visibile dall’alto.

Insospettiti, i finanzieri hanno predisposto un’apposita operazione per cercare di cogliere con le mani nel sacco i “coltivatori”.

L’intervento è durato fino all’una di notte e si è conclusa con l’arresto dei due rumeni.

Continua a leggere Ardea, operazione della Guardia di Finanza: scoperta piantagione di marjiuana, due arresti su Il Corriere della Città.