Aprilia, Pernarella (M5S) grida allo scandalo: “Ecco cosa c’è nei terreni Arsial”

“Finanziamenti regionali destinati allo sviluppo e all’innovazione in agricoltura spariti nel nulla su un’area regionale divenuta discarica e che la scorsa estate è stata completamente devastata da un incendio”.

E’ quanto ha potuto constatare Gaia Pernarella, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, in visita nei giorni scorsi presso il sito Arsial di Via del Giglio (ex Ceff Scarl) a Campoverde di Aprilia.

“Sollecitati dagli attivisti, siamo tornati in via del Giglio a cinque anni dalla nostra prima visita nel 2013 – spiega la Consigliera 5 Stelle -, ed è stato sconvolgente scoprire come la situazione sia rimasta pressoché uguale se non peggiorata: i terreni e le strutture che l’ARSIAL – Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio -, ha a suo tempo dato in concessione al consorzio IGP Kiwi Latina sono di fatto una discarica abusiva a cielo aperto di rifiuti e per cui gli attivisti presenteranno a breve un esposto alla Procura della Repubblica“.

Aggiunge: “Nonostante un’interrogazione con richiesta di risposta scritta (PDF – Interrogazione 2013 Aprilia) poi, a cui peraltro la Regione non ha mai risposto, nulla si sa dei finanziamenti regionali indirizzati alla riqualificazione della zona, ovvero ristrutturare un immobile oggi ridotto a scheletro e realizzare una piattaforma per le fasi di stoccaggio, refrigerazione e distribuzione dei kiwi. Un vero e proprio scandalo su cui il presidente Zingaretti tace: alla vigilia delle nomine di Arsial – conclude la Consigliera 5 Stelle – ci aspettiamo che finalmente qualcuno metta mano alla questione dei molti terreni in stato di abbandono e di proprietà dell’Agenzia”.

 

Continua a leggere Aprilia, Pernarella (M5S) grida allo scandalo: “Ecco cosa c’è nei terreni Arsial” su Il Corriere della Città.