San Basilio, continuava a spacciare hashish agli arresti domiciliari: sequestrate centinaia di dosi

Trovarsi già ai domiciliari per i suoi precedenti per droga e altri reati, non ha fermato un 21enne albanese, arrestato nuovamente dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro.

Ieri pomeriggio, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere di San Basilio, i Carabinieri sono giunti ancora una volta alla porta di casa del giovane, in via Morrovalle, sospettando fortemente che all’interno detenesse sostanza stupefacente.

L’ispezione dell’appartamento, dove il 21enne si trova agli arresti domiciliari, ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare 160 g di hashish, suddivisa in dosi.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato rimarrà in regime degli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere San Basilio, continuava a spacciare hashish agli arresti domiciliari: sequestrate centinaia di dosi su Il Corriere della Città.