Roma-Atalanta 3-3, Manolas salva i giallorossi

All’Olimpico, per la seconda partita della stagione, la Roma pareggia contro l’Atalanta per 3-3. Vantaggio giallorosso al 2′ con Pastore, tris nerazzurro a firma di Castagne (19′) e Rigoni (22′ e 38′). Reazione Roma nella ripresa con Florenzi al 60′ e pareggio di Manolas all’82’.

Inizia la partita, la Roma parte con l’accelleratore e al 2′ trova il vantaggio grazie all’argentino Pastore che raccoglie con un colpo di tacco al centro dell’area un cross di Cengiz Under infilando la palla alle spalle di Gollini: 1-0. Reagisce l’Atalanta al 5′ con un tiro da fuori di Rigoni, ma Olsen para. Occasione giallorossa al 9′, Pastore manda Under a tu per tu con il portiere nerazzurro, il turco tira da posizione defilata ma Gollini salva con una gran parata. La squadra di Gasperini reagisce, al 17′ Pessina calcia da posizione defilata, il tiro viene però deviato. Dopo un minuto di gioco arriva il gol del 1-1, palo di Zapata dall’interno dell’area e gol di Castagne a porta vuota. La squadra bergamasca continua ad attaccare e al 22′ ribalta il risultato portandosi in vantaggio sfruttando un errore difensivo di Manolas, Zapata serve Rigoni che solo al centro dell’area di rigore batte Olsen: 1-2. I giallorossi accusano il colpo, Rigoni ci prova con un tiro dalla distanza che però finisce fuori, poi è la volta di Pasalic, ma il tiro viene salvato da De Rossi. L’Atalanta e’ inarrestabile, Adnan prova la conclusione sugli sviluppi di un calcio d’angolo, De Rossi salva ancora. Al 37′ arriva il terzo gol nerazzurro con Rigoni che, ben servito da Pasalic batte Olsen con un tiro rasoterra. Al 45′ finisce il primo tempo con il risultato di 1-3.

Inizia il secondo tempo, Di Francesco cambia Cristante e Pellegrini per Nzonzi e Kluivert. Al 49′ cambia anche Gasperini, esce Pessina, entra Hateboer. I giallorossi si buttano in attacco, al 50′ Under ci prova col sinistro, ma il tiro viene ribattuto, e poi col destro ma Gollini para. Al 52′ va al tiro anche Kluivert, la palla pero’ finisce alta sopra la traversa. Cambia ancora Gasperini, al 53′ entra De Roon per Valzania. Al 60′ i giallorossi accorciano le distanze con Florenzi che dal limite dell’area lascia partire un bolide che si infila alle spalle di Gollini: 2-3! La Roma ci crede, Gasperini corre ai ripari e inserisce Toloi per Mancini. I giallorossi attaccano, i nerazzurri si difendono, al 65′ Nzonzi prova il tiro dalla distanza ma viene parato. Al 73′ Di Francesco tenta il tutto per tutto, entra Schick, esce Florenzi. Al 75′ Pastore serve Schick all’interno dell’area di rigore, il ceco si sposta il pallone e fa partire un tiro che finisce alto. Al 82′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Manolas con il destro infila la palla in rete: 3-3. La Roma le prova tutte, prima Dzeko colpisce il pallone di testa sul secondo palo trovando Gollini, poi di nuovo il portiere dell’Atalanta a fare un vero e proprio miracolo sul pallonetto di Schick. Dopo quattro minuti di recupero Fabbri fischia la fine della partita, 3 a 3 il risultato finale.

Foto: A.S. Roma

Continua a leggere Roma-Atalanta 3-3, Manolas salva i giallorossi su Il Corriere della Città.