Principessa fa shopping senza pagare e picchia il commesso con una spazzola: arrestata Lucrezia Odescalchi

Era andata a fare shopping su via Appia in vista del suo 61esimo compleanno, solo che ora lo festeggerà in carcere. La protagonista di questa vicenda è la principessa Lucrezia Odescalchi, che nella giornata di domenica è stata sorpresa da uno dei commessi del negozio OVS mentre tentava di andare via senza pagare della merce.

La donna, dopo aver staccato i cartellini da un piumino e una t-shirt, stava infatti uscendo dal negozio senza pagare i capi come se niente fosse.

Ma non è finita qui. Quando uno dei commessi le si è avvicinato insospettito ed chiedendole di mostrargli lo scontrino prima di uscire, la nobildonna lo ha aggredito colpendolo ripetutamente con una spazzola.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri di Piazza Dante, che ha tratto in arresto la principessa con l’accusa di rapina impropria.

«I cartellini non li ho strappati io. Ed ero disposta a pagare». Così si è poi giustificata la principessa Odescalchi davanti al giudice, il quale però non le ha creduto ed ha convalidato il suo arresto.

Continua a leggere Principessa fa shopping senza pagare e picchia il commesso con una spazzola: arrestata Lucrezia Odescalchi su Il Corriere della Città.