Roma, controlli antidroga: 11 arresti

E’ di 11 persone arrestate il bilancio di una mirata attività antidroga scattata su tutta la Capitale e che ha visto impegnati i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

Centro Storico, San Basilio, Ostiense, Magliana, Anagnina e Tor Bella Monaca sono i quartieri dove sono scattati gli arresti da parte dei Carabinieri.

Nello specifico, i militari della Stazione Roma piazza Farnese hanno arrestato due giovani ragazzi marocchini di 16 e 17 anni, entrambi pregiudicati e affidati a case-famiglia del Comune di Roma, dopo essere stati sorpresi a vendere delle dosi di marijuana nella zona di piazza dei Cinquecento. Durante la perquisizione sono spuntate altre dosi della stessa sostanza per complessivi 22 g che ascondevano nei loro indumenti.

Poco dopo, nella stessa zona, sono entrati in zione i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina che hanno arrestato un 20enne originario della Guinea, senza fissa dimora e con precedenti, trovato in possesso di decine di dosi di hashish.

Un altro cittadino della Guinea, anche questo nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato “pizzicato” dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante a piazza Vittorio Emanuele II mentre stava tentando di piazzare delle dosi di marijuana.

In via Montegiorgio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato un 22enne della provincia di Viterbo, incensurato, arrivato a Roma per spacciare delle dosi di cocaina. Nelle sue tasche sono state sequestrate una decina di dosi di “polvere bianca” pronte per essere vendute.

Gli stessi Carabinieri, poco dopo, hanno arrestato un altro giovane pusher, romano di 16 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, sorpreso mentre stazionava in atteggiamento sospetto in via Gabriello Chiabrera: durante il controllo, nelle sue tasche, i militari hanno rinvenuto una modica quantità di marijuana, ma la perquisizione estesa nella sua abitazione ha consentito di sequestrare decine di dosi di “erba” e di hashish, già suddivise in singole dosi.

I Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli hanno arrestato in flagranza una donna di 52 anni, originaria di Terni ma da tempo domiciliata a Roma, con precedenti, mentre stava cedendo una dose di eroina ad un “cliente” che aveva appena bussato alla sua porta di casa, in via Città di Prato. Nell’appartamento i militari hanno rinvenuto e sequestrato altre dosi di eroina.

Un pusher romano di 21 anni, con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Appia in via Roccella Jonica, dove è stato sorpreso in possesso di numerose dosi di marijuana, rinvenute sia nelle sue tasche, sia nella sua vicina abitazione.

A Tor Bella Monaca, infine, i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato 3 pusher: due, entrambi romani di 43 e 50 anni, sono stati arrestati nel corso di mirate perquisizioni domiciliari scattate in via dell’Archeologia e finalizzate alla ricerca di armi, munizioni e droga in zone ad alto indice di criminalità. I Carabinieri li hanno trovati nella disponibilità di decine e decine di dosi tra cocaina ed eroina che sono state sequestrate.

L’ultimo arrestato a Tor Bella Monaca, è stato un 29enne romano con precedenti e già sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. L’uomo è stato sorpreso in via San Biagio Platani in possesso di decine di dosi di cocaina.

In tutti i casi sono stati sequestrati anche importanti somme di denaro poiché ritenute provento dell’illecita attività dei pusher fini in manette.

Continua a leggere Roma, controlli antidroga: 11 arresti su Il Corriere della Città.