Ardea, Vigilessa cerca di aiutare una donna picchiata dal marito: strattonata e presa a schiaffi anche lei

Stava cenando fuori con delle amiche quando ha sentito una donna urlare e chiedere aiuto. E’ accaduto ieri sera ad Ardea, in zona Rio Verde, ad una Vigilessa fuori servizio che si è precipitata in soccorso della donna.

Uscita dal ristorante la Vigilessa si è trovata difronte un uomo che stava picchiando la propria moglie sbattendole la testa contro il montante della loro auto, all’interno della quale c’era loro figlio, un bimbo di circa 8 anni.

Immediatamente la Vigilessa si è messa in mezzo per tentare di separare marito e moglie, ma purtroppo l’uomo non l’ha presa bene. Dal picchiare la moglie è infatti passato a picchiare la Vigilessa, rimasta ferita da un colpo al viso e violentemente strattonata per un braccio, e ad urlargli contro “Cazzo vuoi, quella è mi moglie!”.

Il marito violento ha poi caricato la moglie in auto ed è fuggito.

La Vigilessa, che ha riportato diverse contusioni e alla quale sono stati dati 10 giorni di prognosi, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri.

Continua a leggere Ardea, Vigilessa cerca di aiutare una donna picchiata dal marito: strattonata e presa a schiaffi anche lei su Il Corriere della Città.