Pomezia, tre cani avvelenati alla Castagnetta

Tre cani sono stati avvelenati alla Castagnetta, nel Comune di Pomezia. I cani appartenevano a un residente, che aveva avuto problemi con i vicini proprio a causa degli animali.

A qualcuno davano fastidio?

La notizia è riportata dal Messaggero, secondo il quale il Comune si sta muovendo tramite l’ufficio Tutela animali per fare luce sulla vicenda. L’avvelenamento sembra un gesto deliberato di un residente infastidito dalla presenza dei cani. I tre animali erano infatti soliti accompagnare il padrone per strada, comportamento che ha causato una segnalazione al Comune. Secondo le verifiche fatte dalla Tutela animali, però, i cani erano mansueti e non rappresentavano un pericolo per nessuno. Dopo qualche settimana, i cani sono scomparsi, per essere ritrovati morti soltanto ieri. L’autopsia ha rivelato un avvelenamento, segno di un gesto volontario e premeditato. Ora la Polizia Locale indaga, per scoprire il responsabile del reato.

Continua a leggere Pomezia, tre cani avvelenati alla Castagnetta su Il Corriere della Città.