Zoomarine, arrivano i campioni del disc dog

Per molti è uno tra gli sport cinofili che va più di moda e fa registrare numeri da capogiro con migliaia di visualizzazioni su Youtube, ma il Disc Dog è molto di più. Questa disciplina dalle acrobazie spettacolari, nata negli Stati Uniti negli anni ’70, permette di fortificare il legame tra umani ed animali basandosi su elementi di totale fiducia e complicità. A dimostrarlo, grazie ad un vademecum a 4 zampe creato per l’occasione, saranno dei veri e propri campioni di questo sport che lunedì 30 luglio “invaderanno” il Parco Marino Zoomarine, accolti dall’amministratore delegato Renato Lenzi. Provenienti dal centro cinofilo “Il cane a Norma”, l‘unica scuola di formazione per educatori cinofili accreditata dalla Fisc Lazio, Nitro, Kumo, Moss, Achi, Camilla e Flender si cimenteranno in una serie di incredibili sfide mostrando in quanti modi diversi è possibile afferrare il frisbee lanciato dal compagno umano. Uno sport all’insegna dello spirito di condivisione nel quale è fondamentale relazionarsi anche se attraverso linguaggi diversi. Correre e fare ginnastica attraverso il gioco implica un rapporto di collaborazione e reciproco rispetto finalizzato alla gestione delle emotività e dell’autocontrollo. Disc Dog è praticabile da tutti ma prima di iniziare ogni genere di attività è necessario affidarsi ad un buon veterinario e ad un istruttore cinofilo competente per comprendere al meglio il proprio cane, dal punto di vista morfologico e caratteriale. L’esibizione si svolgerà nell’area Amici di Zampa, la nuova esperienza interattiva del parco che ha lo scopo di sensibilizzare grandi e piccini sull’importanza di prendersi cura degli animali domestici unendo amore e divertimento.

Continua a leggere Zoomarine, arrivano i campioni del disc dog su Il Corriere della Città.