Pomezia, torna l’acqua nell’ufficio postale. La causa? ‘Disguido amministrativo’

Dopo due giorni con i rubinetti a secco e i bagni inutilizzabili, torna l’acqua nell’ufficio postale di via Spoleto a Pomezia.

Poste Italiane ha infatti inviato questo pomeriggio una nota in cui informa che “nella mattinata di oggi è stato ripristinato il servizio idrico nell’ufficio di via Spoleto a Pomezia. L’interruzione della fornitura dell’acqua è avvenuta a causa di un disguido di carattere amministrativo con la società Acea, gestore del servizio.

L’Azienda si scusa con i cittadini di Pomezia per la temporanea chiusura e comunica che, per consentire i necessari adempimenti tecnici utili alla riattivazione del servizio, oggi l’ufficio postale è stato aperto al pubblico a partire dalle ore 14.00.

Da domani la clientela potrà rivolgersi agli sportelli secondo il consueto orario: dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 19,05 e il sabato dalle 8,20 alle 12,35.

Si coglie l’occasione per ricordare che a Pomezia è regolarmente disponibile anche l’ufficio postale di Piazza Indipendenza con orario di apertura 08.20-13.35 e il sabato 08.20-12.35″.

Continua a leggere Pomezia, torna l’acqua nell’ufficio postale. La causa? ‘Disguido amministrativo’ su Il Corriere della Città.