Ladispoli, lutto cittadino e bandiere a mezz’asta per i funerali di Cristina Nardi

L’amministrazione comunale informa che, per il giorno 26 luglio, è stato proclamato il lutto cittadino in occasione delle esequie di Cristina Nardi. Concittadina prematuramente scomparsa nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 luglio in un tragico incidente. Un evento funesto che ha profondamente colpito l’intera comunità di Ladispoli che si è stretta commossa intorno alla famiglia di Cristina.

In occasione delle esequie che si svolgeranno oggi pomeriggio presso la chiesa del Sacro Cuore di Gesù, il sindaco Grando ha ritenuto doveroso, interpretando il sentimento della cittadinanza, proclamare il lutto cittadino in segno di cordoglio e partecipazione al dolore della famiglia per la prematura scomparsa di Cristina. E’ proclamato il lutto cittadino per il giorno 26 luglio, dalle ore 16,00 fino al termine delle esequie. L’amministrazione invita tutti i cittadini ad esprimere il cordoglio dell’intera comunità nei confronti dei familiari, dei parenti e degli amici di Cristina.

Ed i titolari di attività commerciali ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione delle attività, contestualmente alla celebrazione delle esequie.

In segno di lutto, è prevista l’esposizione a mezz’asta delle bandiere negli edifici comunali durante lo svolgimento delle esequie.

Continua a leggere Ladispoli, lutto cittadino e bandiere a mezz’asta per i funerali di Cristina Nardi su Il Corriere della Città.