Anzio, rapina con inseguimento… a sopresa

Scene da film, ma senza lieto fine, ad Anzio, dove questa sera intorno alle ore 18:45 è stata rapinata la Coop di via Goldoni, nella zona di Lavinio.

Il supermercato era ancora pieno di clienti quando due persone sono entrate e, minacciando i dipendenti con un coltello, hanno ordinato di consegnare tutti i soldi in cassa. Dopo aver afferrato il bottino, i due sono fuggiti a bordo di un’automobile di colore rosso.
Ad assistere alla scena un carabiniere fuori servizio che, senza esitare, si è lanciato – a piedi – all’inseguimento dei malviventi.
Impresa ovviamente impossibile, per cui il militare, nella corsa, ha fermato una macchina, ha mostrato il tesserino da carabiniere e si è velocemente presentato spiegando di aver necessità di inseguire un’auto in fuga.
Il conducente della vettura fermata, che poi si è rivelato essere un consigliere comunale di Anzio, ha immediatamente lanciato la macchina all’inseguimento, reso difficile dal traffico.
Mentre il consigliere comunale guidava, il carabiniere si manteneva in contatto con i colleghi della Compagnia di Anzio, non frattempo intervenuti sul posto della rapina. Altre due auto di servizio, seguendo le indicazioni del carabiniere in borghese, hanno tentato di acciuffare i ladri, ma l’inseguimento non ha avuto esito positivo, perché i malviventi sono riusciti a fuggire.

Ora i militari stanno tentando di risalire agli autori del colpo utilizzando i filmati delle telecamere di videosorveglianza, oltre che raccogliendo le testimonianze dei presenti.

Continua a leggere Anzio, rapina con inseguimento… a sopresa su Il Corriere della Città.